Tutto quello che devi sapere sul sonno

Yoga per bambini: 3 posizioni facili

22 dicembre 2022

La disciplina dello yoga può essere praticata sia dagli adulti, sia dai bambini, a cui offre numerosi benefici. Li aiuta, infatti, a migliorare la postura e a scaricare l’energia in eccesso.

Yoga per bambini: 3 posizioni facili

22 dicembre 2022
Home 5 Per i bambini 5 Yoga per bambini: 3 posizioni facili

PER I BAMBINI

La disciplina dello yoga può essere praticata sia dagli adulti, sia dai bambini, a cui offre numerosi benefici. Li aiuta, infatti, a migliorare la postura e a scaricare l’energia in eccesso.

Se praticato la sera prima di andare a dormire, lo yoga aiuta i più piccoli a rilassarsi, favorendo l’addormentamento e il riposo notturno. Ma quali sono le posizioni yoga più adatte per i bambini? Eccone 3 che potrai eseguire insieme al tuo bambino.

Yoga per bambini: 3 posizioni facili

I CONSIGLI PER PRATICARE YOGA CON UN BAMBINO

Come tutte le attività che si propongono anche ai bambini, anche lo yoga deve rappresentare un momento di svago e divertimento, in cui si sentano a proprio agio e liberi di esprimere sé stessi. Ecco alcuni consigli per praticare yoga insieme al tuo bambino o bambina e rendere il tempo dedicato a questa disciplina un momento da trascorrere insieme in armonia:

  • Scegli un luogo tranquillo;
  • Posiziona dei tappetini per lo yoga sul pavimento, in modo che sia tu che il tuo bambino o bambina siate comodi durante lo svolgimento dell’esercizio; 
  • Spiega con calma ciascuna posizione e cerca di fargliela mantenere per almeno 5 respiri
  • trasforma ogni sessione di yoga in una piccola favola o avventura, così da renderla più piacevole anche per i più piccoli.
yoga

    3 POSIZIONI YOGA ADATTE AI BAMBINI

    Ecco alcune posizioni yoga facili per concederti un momento di relax insieme a tuo figlio o tua figlia e godere entrambi dei benefici di questa disciplina.

    SUKHASANA-POSIZIONE BASE

    La Sukhasana è la posizione base, che prevede di rimanere seduti con la schiena dritta e le gambe incrociate. 

    Come fare?

    • Siedi sul pavimento mantenendo la schiena ben dritta, assicurandoti che testa, collo e spina dorsale siano allineate; 
    • Incrocia le gambe e sposta le ginocchia verso il pavimento; 
    • Posiziona le mani sulle ginocchia oppure appoggiale una contro l’altra e tienile al livello del cuore. 

    Benefici

    Questa posizione aiuta a rilassare il corpo, migliorare la concentrazione, irrobustire i muscoli della schiena e correggere la postura.

    VRKSASANA-POSIZIONE DELL’ALBERO

    Questa posizione, oltre ad essere una delle più semplici, può offrire un utile spunto per aiutare i bambini a comprendere l’importanza dell’ambiente naturale

    Come fare? 

    • Mettiti in piedi con le mani lungo i fianchi; 
    • Sposta il peso su un piede solo e alza l’altro piede tenendo il ginocchio all’esterno; 
    • Appoggia il piede che hai sollevato da terra sulla caviglia, sullo stinco o sulla coscia. La cosa importante è che tu ti senta confortevole in questa posizione; 
    • Adesso alza le mani sopra la testa e unisci palmo con palmo; 
    • Tieni lo sguardo alto e fissa un punto davanti a te; 
    • Mantieni la posizione per circa 30 secondi, poi ripetila cambiando gamba. 

    Benefici 

    La posizione dell’albero migliora la creatività, l’equilibrio e la postura e aiuta a rinforzare i muscoli di gambe, fianchi e glutei.

    Balasana-La posizione del bambino 

    Questa posizione si rifà a quella tenuta dai bambini quando si trovano nell’utero materno ed offre una sensazione di conforto a chi la pratica. 

    Come fare? 

    • Mettiti in ginocchio sul tappetino, con mani e ginocchia che ne toccano la superficie; 
    • Sposta i fianchi all’indietro, verso i talloni; 
    • Allunga le braccia di fronte al corpo per rilassarti.

    Benefici

    La posizione del bambino aiuta a ridurre lo stress, rilassarsi e a calmarsi, rilasciando la tensione accumulata nella parte superiore del corpo. 

    Iscriviti alla Newsletter di Snoozing Magazine

    0 commenti

    Invia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Dal nostro Magazine

    Regali per il relax dei piccoli

    Regali per il relax dei piccoli

    Cerchiamo sempre doni educativi, stimolanti, entusiasmanti… Perché invece non pensare a qualcosa di diverso per i nostri bambini? Qualcosa che, al contrario, abbia un effetto calmante come un abbraccio: caldo, avvolgente, rassicurante.

    Vacanze di Natale e nanna: come aiutare i bambini a dormire bene durante le festività?

    Vacanze di Natale e nanna: come aiutare i bambini a dormire bene durante le festività?

    Le festività natalizie sono fonte di gioia per i bambini, ma anche di stress. L’eccitazione per i festeggiamenti, le serate in piedi fino a tardi per aspettare Babbo Natale e il nuovo anno possono influire in maniera negativa sul riposo notturno dei bambini. Ecco alcuni consigli per evitare che il periodo delle vacanze modifichi il loro ritmo sonno-veglia e renda più difficile il ritorno a scuola.