Tutto quello che devi sapere sul sonno

Un mese a... Natale!

24 novembre 2021

Prevenire è meglio che curare, e la regola vale anche in previsione degli inevitabili stravizi che si fanno durante le feste. Ecco cosa fare per garantire al corpo il massimo di energia, forza e lucidità, per affrontare ogni tipo di stress da ricorrenza

Un mese a... Natale!

24 novembre 2021

TUTTO SUL SONNO

Prevenire è meglio che curare, e la regola vale anche in previsione degli inevitabili stravizi che si fanno durante le feste. Ecco cosa fare per garantire al corpo il massimo di energia, forza e lucidità, per affrontare ogni tipo di stress da ricorrenza

Il nostro corpo è una macchina incredibile che riesce a mantenersi in funzione e rigenerarsi da solo, praticamente a costo zero. In teoria, per star bene, dovremmo solo avere l’accortezza di rispettare i ritmi che la natura ci ha dato, come la frequenza dei pasti e i cicli di sonno. A dirla così sembrerebbe facile, ma essere sempre al top della forma non lo è. Non appena facciamo qualcosa di diverso, come non mangiare adeguatamente o non dormire abbastanza, la macchina comincia a funzionare male…

Un mese a… Natale!

Una tantum

Quando alteriamo i ritmi naturali, il corpo ci invia dei segnali. Le occhiaie o il mal di testa, ad esempio, sono spie d’allarme che servono a richiamare la nostra attenzione. Bisogna correre ai ripari. Così come un’automobile può percorrere ancora strada anche se in riserva, anche noi possiamo concederci di dormire poco per qualche notte, basta che non sia la regola. Insomma, uno strappo ogni tanto ci sta, ma guai ad esagerare.

Sole, aria e…

I nostri più cari alleati di benessere sono quelli che ci vengono dalla natura. Primo fra tutti il sole. Esporsi ogni giorno ai suoi raggi per qualche minuto favorisce la produzione di vitamina D, fondamentale per la salute delle ossa, aiuta a regolare il battito cardiaco e a recuperare le forze, fa ritrovare il buon umore anche se si stanchi e si è dormito poco. Ogni giorno poi è fondamentale respirare a pieni polmoni all’aria aperta (non inquinata), così come fare esercizi di respirazione profonda. Un bel respiro consente di far arrivare l’ossigeno a tessuti e organi, in modo da eliminare con più facilità le tossine e i cattivi pensieri.

…acqua

Vi svegliate assonanti e avete bisogno di una super dose di energia? Attingetela dall’acqua. Non c’è niente di meglio che lavarsi il viso o bagnarsi i polsi con l’acqua fresca, per non parlare dell’effetto choc di una bella doccia fresca, per riattivare il sistema nervoso. Per l’effetto preventivo invece l’acqua va bevuta! Essere ben idratati fin dal mattino appena svegli rende meno faticosa la giornata. Previene, tra l’altro, l’arrossamento degli occhi affaticati dalla lunga permanenza davanti ai pc.

Muoversi!

Quando non si è dormito tanto tenersi in attività può essere d’aiuto per restare attenti e più efficienti anche se si fanno le ore piccole. Lo sport aiuta a sentire energici, vitali, meno stressati. Cercate di fare almeno due sessioni di allenamento a settimana. Se svolgete un’attività sedentaria, approfittate delle scale per gli spostamenti all’interno degli edifici. E cambiate spesso posizione sulla sedia, facendo ogni tanto esercizi di stretching anche da seduti.

Dolce dormire

Avete fatto/farete le ore piccole a Natale? Cercate semplicemente di dormire meglio, prima e dopo. Sì, abbiamo detto meglio, non di più. Dodici ore di sonno di bassa qualità non fanno sette ore di sonno fatto bene. Se volete che il vostro sia un buon sonno, capace di farvi apparire belli e vivere le vostre giornate al massimo dell’energia, spendete un po’ di tempo e di attenzione nella scelta del giusto materasso. Quello capace di darvi relax, sostegno e una corretta traspirazione. Senza un prodotto con queste caratteristiche è inutile avere una camera da letto tranquilla, l’aria non troppo calda, il buio, il silenzio…

___
Caterina Somma

Iscriviti alla Newsletter di Snoozing Magazine

Dal nostro Magazine

“Sonno facile” di Shawn Stevenson

“Sonno facile” di Shawn Stevenson

Una patologia degenerativa delle ossa infrange per sempre il suo sogno. Shawn non può più diventare l’atleta professionista che sperava di essere. Ma la malattia gli consente di realizzarne un altro di sogno: trovare una formula per ottenere un’ottima forma fisica e mentale. Senza medicine. Partendo dall’imparare a dormire correttamente

Uomini, attenti alla Luna!

Uomini, attenti alla Luna!

Un recente studio svedese ipotizza che il ciclo lunare influenzi fortemente il sonno degli uomini, non tanto quello delle donne. Sarebbe un vero smacco per tutti quelli che hanno sempre accusato le donne di essere lunatiche! Davvero è così? Da cosa dipende?

Copy link
Powered by Social Snap