Tutto quello che devi sapere sul sonno

Strenna di Natale: i libri più belli da tenere sul comodino

23 dicembre 2022

Metti sotto l’albero un libro per capire il sonno e i sogni, per imparare a dormire in maniera sana e felice fin dalla più tenera età.

Strenna di Natale: i libri più belli da tenere sul comodino

23 dicembre 2022
Home 5 Tutto sul sonno 5 Strenna di Natale: i libri più belli da tenere sul comodino

TUTTO SUL SONNO

Metti sotto l’albero un libro per capire il sonno e i sogni, per imparare a dormire in maniera sana e felice fin dalla più tenera età.

Un libro è sempre un regalo magico, odora di nuovo e di buono, e regala emozioni, idee, spunti di riflessione. Anche sul dormire? Ovvio che sì! Questa società frenetica e distratta l’ha talmente maltrattato il sonno… ben vengano testi e manuali che riportano l’attenzione su un elemento di primaria importanza per il nostro benessere. Eccone alcuni freschi di stampa.

Strenna di Natale: i libri più belli da tenere sul comodino

Abbasso l’insonnia

Perché si dorme e a cosa serve dormire? Come mai il sonno è così diffuso nel mondo animale? Perché dormiamo male o troppo poco? Se non siete stati capaci di dare risposte esaurienti a queste domande, il libro da tenere sul comodino è Il sonno e l’insonnia (A.Piazzi, L.Sapienza, P.Stefanelli – L’Asino d’Oro), in cui gli autori spiegano il funzionamento del sonno alla luce delle ultime conoscenze scientifiche. Imparerete come comportarvi per averne cura, come affrontarlo in caso necessiti di una soluzione terapeutica, ma soprattutto un nuovo approccio teorico, innovativo, che consiste nel lasciarsi andare ad essere senza coscienza, con tutto ciò che psichicamente implica.

IMPARARE A RALLENTARE

Se quello che vi manca per dormire bene è un po’ di serenità, che c’è di meglio di un libro che spiega (anche e soprattutto) ai genitori come apprendere la mindfulness, la pratica che insegna gesti quotidiani da svolgere per rallentare il ritmo e nutrire calma e consapevolezza. In Mindfulness per bimbi (Moderato/F.Pergolizzi – Mondadori) vengono illustrati semplici esercizi come l’abbraccio e l’ascolto consapevole, il respiro a stella, il gioco delle emozioni dentro le bolle, per stare in contatto con pensieri ed emozioni per gestire meglio i momenti di difficoltà.

Che sogno strano…

Per chi fa spesso sogni lucidi ma una volta completamente sveglio non sa come interpretarli, il libro perfetto è Sogni straordinari (S.Krippner/F.Bogzaran/Percia de Carvalho – Astrolabio, collana Cambiare se stessi), lavoro di tre psicologi specializzati nella ricerca sperimentale sul processo onirico che parla dei diversi tipi di sogno fuori dal comune come quelli telepatici, collettivi, di precognizione, di iniziazione o di vite passate, quelli fuori dal corpo o di guarigione. In ogni capitolo il focus su un tipo di sogno, con esempi e istruzioni per riuscire ad elaborarli da soli. 

DORMIAMO!!!

La schiera dei genitori nel panico in prossimità della nanna del bambino sono in aumento. Circa il 30% dei piccoli in età prescolare dorme un sonno di cattiva qualità o trascorre notti insonni. Il nuovo manuale Alla conquista del sonno (G.Rapisardi, illustrato da F.Buonocore – Uppa) è la guida completa sul sonno tra 0 e 6 anni per affrontare le difficoltà più frequenti e aiutare i bambini a dormire bene. Contiene tutto quello che c’è da sapere sul sonno infantile, diverso da quello degli adulti, e fornisce ai genitori utili strumenti operativi e indicazioni precise per gestire l’addormentamento e i risvegli notturni a seconda della fase di sviluppo del bambino.

Meglio moderne

Avete esaurito le vostre risorse in materia di fiabe della buonanotte? Basta draghi e principesse, leggete ai bambini fiabe moderne come Volevo uccidere l’albero di Natale (Ketty D’Amico, Chance Edizioni), storia di Anna, quattro anni, alle prese con una lotta contro chi a suo giudizio le porta via le attenzioni di mamma e papà, il famigerato abete natalizio. Nella spassosa lotta ingaggiata col sempreverde la piccola comprenderà che bisogna fare attenzione ad esprimere i propri desideri perché spesso, quando si esaudiscono, non sono più così desiderabili…

___
Caterina Somma

Iscriviti alla Newsletter di Snoozing Magazine

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dal nostro Magazine

Iniziamo bene l’anno con le pagine del mattino

Iniziamo bene l’anno con le pagine del mattino

Trovare il tempo per esprimersi quotidianamente in modo creativo vi aiuterà a sbloccare la vostra naturale inclinazione all’innovazione. Le pagine del mattino possono essere uno degli strumenti più efficaci per ottenere tutto questo: vediamo quindi cosa sono e come possono aiutarvi a liberare il vostro potenziale.

La notte più lunga dell’anno: come recuperare il sonno perso?

La notte più lunga dell’anno: come recuperare il sonno perso?

Ah, finalmente. Siamo alla fine dell’anno: Natale, Capodanno…Tutte occasioni per festeggiare, prendere una pausa dai tanti impegni della vita di tutti i giorni e riposare. Ma non sempre va così. Il cambiamento di abitudini, le notti trascorse alzati fino a tardi e i pasti abbondanti possono avere un effetto negativo sul sonno. Come rendere le vacanze di Natale un momento in cui riposarsi davvero? Ecco alcuni utili consigli.