Tutto quello che devi sapere sul sonno

I Paesi dove si dorme meglio

8 novembre 2021

Chi si sveglia prima, chi più tardi. Chi va a letto molto presto, chi arriva superare la mezzanotte. Nel mondo le abitudini legate al sonno notturno sono diverse da paese a paese.

I Paesi dove si dorme meglio

8 novembre 2021

LUOGHI E SONNO

Chi si sveglia prima, chi più tardi. Chi va a letto molto presto, chi arriva superare la mezzanotte. Nel mondo le abitudini legate al sonno notturno sono diverse da paese a paese.

La National Sleeps Foundation ovvvero l’Isitituto che è la principale fonte di informazioni sulla salute del sonno basate su evidenze scientifiche, consiglia a tutti di dormire almeno 8 ore a notte. Ma non tutti possono. Magari non ci riescono. La quantità è importante, indubbiamente. Ma in termini di qualità, quali sono i luoghi nel mondo dove si dove meglio?

I Paesi dove si dorme meglio

I Paesi del sonno “felice”

Polar, azienda produttrice di fitness tracker, ha monitorato i dati dei propri utenti in ventotto paesi. I risultati sono sorprendenti, perché la classifica non è stata stilata solo sulla quantità ma anche calcolando anche i minuti di interruzione del sonno, che ne determinano, appunto, la qualità. Chi riesce a dormire senza interruzioni, facendo un’unica tirata, senza dubbio ha un riposo di qualità migliore di chi si sveglia più o meno frequentemente durante la donne. I due paesi dove si dorme meglio sono dunque Belgio e Francia, con una media di 7 ore e 28 minuti e pochi risvegli. Meglio ancora va in Estonia, al primo posto della classifica, dove in media si dormono 7 ore e 36 minuti. Quando vanno a letto, difficilmente si alzano e nemmeno si svegliano, sicuramente per le temperature rigide che si raggiungono nel paese.

Ci sono differenze…

I ricercatori delle Università di Chicago e di Monash, in Australia, hanno condotto una ricerca che evidenzia le differenze di “durata” del sonno da paese a paese dalla quale si scopre che esiste un luogo dove si raggiunge il tempo record di 10 ore e 16 minuti in media. Accade in Argentina. Beati loro!

E da noi?

Un italiano su tre non dorme abbastanza. Uno su sette dorme male. In Italia i disturbi del sonno sono in aumento, soprattutto tra gli anziani e tra coloro hanno  un livello socioeconomico inferiore: lo dice uno studio realizzato dall’agenzia BVA Doxa di Milano con i ricercatori dell’Istituto Superiore di Sanità, l’Università Bocconi e l’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri. Condotto tra febbraio e marzo 2019, prima della pandemia, lo studio evidenzia che gli italiani dormono una media di poco più di 7 ore a notte, ma il 30% degli intervistati sente di dormire un numero insufficiente di ore. Il 14% del campione valuta il proprio riposo insoddisfacente.

Iscriviti alla Newsletter di Snoozing Magazine

Dal nostro Magazine

Sonno in… viaggio

Sonno in… viaggio

Trovare il modo di riposare in treno o in aereo quando si percorrono grandi distanze è fondamentale. Eppure non è così semplice. Ecco qualche consiglio per affrontare comodamente i lunghi viaggi che non prevedono soste

La camera da letto di Carlotta Berta

La camera da letto di Carlotta Berta

Ingegnere edile che si occupa di progettazione e arredamento d’interni, Carlotta Berta ama cercare con i clienti il giusto equilibrio tra estetica e funzionalità. Qui ci racconta la “sua” camera da letto.

Camera da letto: gli errori da evitare

Camera da letto: gli errori da evitare

Nella stanza di casa deputata al sonno tutto dovrebbe contribuire a renderlo piacevole, sereno, rigenerante. Non solo arredi e colori rilassanti, ma anche le attività che vi si svolgono devono essere pensate per contribuire a mantenere l’ambiente pulito, silenzioso e accogliente

Copy link
Powered by Social Snap