Tutto quello che devi sapere sul sonno

I libri della nanna: tutte le novità

18 aprile 2022

Stai cercando delle nuove favole della buonanotte da leggere per il tuo bambino? Eccone alcune bellissime pubblicate negli ultimi anni.

I libri della nanna: tutte le novità

18 aprile 2022

PER I BAMBINI

Stai cercando delle nuove favole della buonanotte da leggere per il tuo bambino? Eccone alcune bellissime pubblicate negli ultimi anni.

Quello della nanna è un momento molto speciale per i bambini.

Fin da piccolissimi, quando arriva il momento di andare a dormire, i bimbi hanno bisogno di una routine ben consolidata, fatta di piccoli rituali capaci di offrire loro serenità e sicurezza. E leggere la favola della buonanotte contribuisce sicuramente a rendere speciale l’ora della nanna.

I libri della nanna: tutte le novità

Mostro del pisolino

Lorena Dolci e Amalia Caratozzolo – Lunaria Edizioni – Età di lettura: da 4 anni 

Il mostro del pisolino è un mostro un po’ particolare. Quando è piccolo non fa paura, sembra quasi simpatico. Quando la mamma va a fare il pisolino, però, diventa gigante: e allora sì che fa paura. Ed è proprio in quel momento che il piccolo eroe deve lottare contro la paura di rimanere solo e affrontare quel mostro dispettoso. 

Mostro del pisolino è una storia di coraggio, che aiuta a conoscere e combattere quei mostri che, a volte, spaventano i bambini e appaiono più grandi di quel che sono.

LA BAMBINA CHE
NON DORMIVA MAI

Lidia Ravera – Rizzoli – Età di lettura: da 3 anni 

C’era una bambina che non voleva mai dormire

E c’era una mamma, talmente preoccupata, che smetteva di mangiare e diventava piccina, piccina: tanto piccina da stare in una pantofola. 

E se la mamma avesse finito per scomparire? La bambina, allora, doveva inventarsi qualcosa. 

Forse la soluzione era dormire. E sognare.

È ORA DI DORMIRE, PICCIONE!

Mo Willelms – Il Castoro – Età di lettura: da 3 anni 

È ora di andare a nanna ma Piccione non ha sonno. Ha voglia di fare festa. Fa assurde richieste. Tentativi di compromessi. Addirittura, show televisivi per volatili. Insomma, fa di tutto per non dormire. Riuscirai a farlo addormentare?

È ORA DEL LETTINO!

Alberto Pellai – Barbara Tamborini – Età di lettura: da 4 anni 

Tutto è pronto per la sfida della nanna: un bel lettino accogliente, il peluche preferito e una storia da leggere…

È l’ora del lettino non è solo una guida alla nanna per i genitori. E non è solo una favola della buonanotte. È un libro sia per i bambini, che racconta una bella filastrocca sulla nanna, sia per i genitori, che lo troveranno molto utile per affrontare il momento della nanna.

Nicoletta Costa – Franco Cosimo Panini – Età di lettura: da 3 anni 

Nicoletta Costa ci regala una nuova, avvincente storia che ha per protagonisti Giulio Coniglio, Topo Tommaso e la Lumaca Laura. I tre amici decidono di partire per un viaggio insolito verso il Polo Nord. Qui scopriranno un mondo nuovo e sconosciuto, fatto di neve e ghiaccio, vedranno l’aurora boreale, andranno sulla slitta e, giocando a nascondino tra gli igloo, sveglieranno un orso dormiglione!

È ORA DI ANDARE A NANNA! CURIOSO COME GEORGE

Karen Pandell – Mondadori – Età di lettura: da 3 anni 

È stata una lunga giornata per George, che finalmente si prepara per andare a nanna: riordina i giocattoli, fa il bagnetto, si lava i denti, si fa leggere una storia e anche cantare una ninnananna. Quando sarà a letto, farà sogni curiosissimi.

È ora di andare a nanna! Curioso come George è un libro in rima che ha per protagonista la simpatica scimmietta George, che aiuta i più piccoli a percorrere tutte le tappe della routine serale e a prepararsi insieme all’ora della nanna.

Iscriviti alla Newsletter di Snoozing Magazine

Dal nostro Magazine

Come instaurare buone abitudini di sonno fin da piccoli

Come instaurare buone abitudini di sonno fin da piccoli

Se dormire bene è importante per gli adulti, per i bambini è fondamentale. Stabilire buone abitudini di sonno fin da piccoli, infatti, aiuta a garantire il loro benessere e favorisce uno sviluppo corretto. Se, al contrario, un bambino non dorme bene, può sperimentare cattivo umore, nervosismo e cali di attenzione.

Copy link
Powered by Social Snap