Tutto quello che devi sapere sul sonno

La notte più lunga dell’anno: come recuperare il sonno perso?

27 dicembre 2022

Ah, finalmente. Siamo alla fine dell’anno: Natale, Capodanno…Tutte occasioni per festeggiare, prendere una pausa dai tanti impegni della vita di tutti i giorni e riposare. Ma non sempre va così. Il cambiamento di abitudini, le notti trascorse alzati fino a tardi e i pasti abbondanti possono avere un effetto negativo sul sonno. Come rendere le vacanze di Natale un momento in cui riposarsi davvero? Ecco alcuni utili consigli.

La notte più lunga dell’anno: come recuperare il sonno perso?

27 dicembre 2022
Home 5 Tutto sul sonno 5 La notte più lunga dell’anno: come recuperare il sonno perso?

TUTTO SUL SONNO

Ah, finalmente. Siamo alla fine dell’anno: Natale, Capodanno…Tutte occasioni per festeggiare, prendere una pausa dai tanti impegni della vita di tutti i giorni e riposare. Ma non sempre va così. Il cambiamento di abitudini, le notti trascorse alzati fino a tardi e i pasti abbondanti possono avere un effetto negativo sul sonno. Come rendere le vacanze di Natale un momento in cui riposarsi davvero? Ecco alcuni utili consigli.

VACANZE DI NATALE: PERCHÉ SPESSO NON CI SI RIPOSA?

Contrariamente a quanto si può pensare, il periodo delle vacanze di Natale può avere un impatto negativo sulla qualità del nostro sonno. Non solo perché ci sono più occasioni per fare tardi la sera, ma perché vengono sfasati i nostri ritmi circadiani, come il ritmo sonno-veglia. 

Questo periodo è infatti l’occasione, per molti di noi, di prendersi qualche giorno di ferie e, spesso, la si coglie per dormire più del solito la mattina, o di saltare momenti anche fondamentali della routine quotidiana, come fare attività fisica in modo regolare. 

Aggiungiamoci poi qualche serata trascorsa alzati fino a tardi e qualche cena più abbondante ed ecco che la qualità del sonno è compromessa. E si rischia, così, di tornare al lavoro più stanchi di quando si è andati in ferie. 

La notte più lunga dell’anno: come recuperare il sonno perso?

Capodanno: come recuperare il sonno perso?

Capita spesso che, presi dai festeggiamenti per l’arrivo del nuovo anno, si finisca per andare a dormire molto più tardi del solito. Come fare, quindi, a recuperare il sonno perso durante la notte di Capodanno? 

Dormire troppo a lungo la mattina successiva non è un buon metodo. Anzi, può rivelarsi controproducente. 

Anche se si è andati a dormire molto tardi, il giorno di Capodanno si dovrebbe cercare di non dormire troppo a lungo. Nel caso, si può sempre optare per un riposino pomeridiano nelle prime ore del pomeriggio, che non duri più di mezz’ora/un’ora al massimo e che non avvenga troppo tardi. 

Il giorno successivo, poi, si dovrebbe cercare, per quanto possibile, di andare a dormire all’orario in cui si va a letto di solito, evitando di fare una cena troppo pesante e a ridosso dell’ora in cui ci si corica.

COME MANTENERE I PROPRI RITMI ANCHE DURANTE LE FESTIVITÀ NATALIZIE?

Oltre a mettere in atto queste piccole strategie per cercare di recuperare le ore di sonno perse, per evitare di tornare al lavoro più stanchi di quando ci si è coricati è importante anche mantenere dei ritmi regolari durante i giorni di ferie: 

  • Cerca di non svegliarti con troppo ritardo rispetto all’orario in cui ti alzi quando vai al lavoro e di andare a dormire sempre alla stessa ora; 
  • Se ti capita di fare tardi la sera, il giorno successivo puoi concederti un riposino pomeridiano per recuperare un po’ di sonno se ti senti stanco, purché non duri troppo a lungo e sia limitato alle prime ore del pomeriggio; 
  • Fai attenzione alle cene abbondanti e troppo vicine all’ora di coricarsi
  • La sera evita, per quanto possibile, di consumare alcolici e bevande eccitanti, come il caffè;
  • Cerca di mantenere le buone abitudini, come svolgere una leggera attività fisica la mattina o la sera prima di coricarti, anche durante i giorni di ferie.

Iscriviti alla Newsletter di Snoozing Magazine

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dal nostro Magazine

Iniziamo bene l’anno con le pagine del mattino

Iniziamo bene l’anno con le pagine del mattino

Trovare il tempo per esprimersi quotidianamente in modo creativo vi aiuterà a sbloccare la vostra naturale inclinazione all’innovazione. Le pagine del mattino possono essere uno degli strumenti più efficaci per ottenere tutto questo: vediamo quindi cosa sono e come possono aiutarvi a liberare il vostro potenziale.